Comunicare la fede

Dall'Opus Dei
Comunicare la fede

"Comunicare l'identità cristiana in una società postmoderna". Offriamo una suggestiva conferenza della teologa Jutta Burggraf (+2010) sulla...

L'attualità su papa Francesco

Lettere del Prelato

Lettera del Prelato (gennaio 2017)

Prima lettera di mons. Fernando Ocáriz ai fedeli dell'Opus Dei. Ha in mente quanto vissuto dal 23 gennaio, ringrazia per le preghiere rivolte alla sua persona e ricorda mons. Javier Echevarría.

Carissimi: Gesù mi protegga le mie figlie e i miei figli!

Comprenderete l’emozione con cui vi scrivo chiamandovi per la prima volta figlie e figli miei. Sin dalla sera di lunedì 23, le vostre sorelle e i vostri fratelli di Roma hanno cominciato a chiamarmi Padre. Lo hanno fatto con una naturalezza e una spontaneità che mi hanno sorpreso e commosso. Io, invece, ho tardato quasi una settimana prima ...

Testo del giorno

“Forti e pazienti: sereni”

Se avendo fissato lo sguardo in Dio sai mantenerti sereno davanti alle preoccupazioni, se impari a dimenticare le piccolezze, i rancori e le invidie, ti risparmierai la perdita di molte energie, di cui hai bisogno per lavorare con efficacia, al servizio degli uomini. (Solco, 856).

Sa essere forte chi non ha fretta di ottenere i frutti della virtù, ma è paziente. La fortezza ci fa assaporare la virtù divina e umana della pazienza. Con la vostra pazienza salverete le vostre anime (Lc 21, 19). Il possesso dell'anima è posto nella pazienza che, in effetti, è la radice e la custodia di tutte le virtù. Noi possediamo l'anima per mezzo della pazienza perché, imparando a dominare noi stessi, cominciamo a possedere quello che siamo [San Gregorio Magno, Homiliae in Evangelia,...